Lapaweb

Seguici su Facebook o G+
Home

Programmi di affiliazione online

di

I principali programmi di affiliazione. Questi programmi consentono di guadagnare su internet inserendo banner pubblicitari sul proprio sito web, blog o community. Solitamente i webmaster sono pagati in pay per performance, ossia in base al numero dei clic ottenuti sul banner oppure in base alle vendite generate dagli stessi.

  • Tradedoubler. TradeDoubler è una società di web marketing nata a Stoccolma nel 1999, fondata da Felix Hagnö and Martin Lorentzon. Webmaster e proprietari di siti web aderiscono gratuitamente ai programmi di affiliazione, messi a disposizione dalle aziende merchant, in cambio di una retribuzione basata sul pay per performance, ossia sulla base dei clic ricevuti, dei lead generati o delle vendite prodotte dal banner pubblicitario. Tradedoubler è attiva in tutta Europa. Pur condividendo una medesima piattaforma tecnologica, ogni nazione europea è gestita dal punto di vista commerciale in modo autonomo tramite la presenza di una filiale dedicata.

  • ClickPoint. Clickpoint è un player italiano nel settore delle affiliazioni su internet. Consente ai webmaster di monetizzare il traffico del sito web suggerendo prodotti e servizi di terzi su siti web e blog. Non richiede alcuna 'esclusiva' sugli spazi pubblicitari. Oltre ai banners messi a disposizione dai merchant di Clickpoint è anche possibile utilizzare text links. Le campagne pubblicitarie sono remunerate in pay per performance (pay per lead, pay per sale, pay per clic). Il traffico è monitorato e controllato dai webmestar mediante una reportistica in tempo reale. Ogni webmaster (editore) può iscrivere al programma di affiliazione uno o più siti di sua proprietà, dove pubblicare i banner delle campagne pubblicitarie delle aziende merchant iscritte al programma Clickpoint.

  • Zanox. Zanox è un network di affiliazioni fondato in Germania da Thomas Hessler, Jens Hewald e Heiko Rauch. In pochi anni la società ha esteso la sua attività in tutti i Paesi dell'Europa. È inoltre presente anche negli Stati Uniti e in Cina. Con Zanox è possibile guadagnare esponendo banner pubblicitari sul proprio sito web o blog. Come tutti i programmi di affiliazione basa la sua attività sul pay per performance. Il sito affiliato guadagna nel momento in cui genera clic, lead o sale per il merchant. Le condizioni di affiliazione sono specificate per ogni singola campagna pubblicitaria. La registrazione al network Zanox è gratuita. I siti web affiliati possono verificare e monitorare le impressions erogate nel programma di affiliazione tramite un pannello di controllo statistico. Ogni gestore dispone di quattro modelli di commissione (view, click, lead, sale), che possono essere anche combinati e assegnati individualmente a seconda del partner.

  • Heyos. Guadagnare su Internet con HeyosHeyos è una concessionaria pubblicitaria operante da 10 anni sul mercato internet. Chi possiede un sito web può iscriversi al network ed iniziare a guadagnare su Internet, pubblicando gli annunci pubblicitari banner o testuali messi a disposizione dal programma di affiliazione. L'iscrizione è gratuita. Tra gli strumenti messi a disposizione da Heyos si annoverano banner di ogni formato, tooltips, popunder, slide, dem. È sufficiente copiare il codice script desiderato e incollarlo sulle proprie pagine. Gli annunci banner sono contestuali al contenuto della pagina. Il programma di affiliazione Heyos è un punto di incontro tra chi vuole guadagnare su Internet tramite il proprio sito web e le aziende che deiderano sponsorizzare la propria attività sul Web. Le commissioni pubblicitarie sono generalmente in pay per clic. Tuttavia, Heyos non esclude di attivare sui siti degli affiliati anche campagne pubblicitarie mirate ad impressions.

  • Sprintrade. Sprintrade è un network di affiliazione italiano. Chi possiede un sito o un blog può registrarsi gratuitamente al programma di affiliazione e iniziare a guadagnare su internet con il proprio sito web pubblicando banner pubblicitari. Il guadagno per il sito affiliato è calcolato sulla base del pay per performance, generalmente pay per lead (ad esempio compilazione moduli, registrazioni a servizi ecc) o pay per sale (ad esempio vendita beni/servizi, e-commerce ecc). Ogni affiliato ha una logon-id e una password personalizzata che gli permette di accedere al pannello di controllo, dove può monitorare le impressions erogate dai banner e i guadagni generati. Dal pannello è anche possibile scegliere quali banner pubblicare e fare domanda alle singole campagne pubblicitarie. Sono disponibili quasi tutti i formati banner più conosciuti e utilizzati online. Il pagamento è mensile a partire da 25 euro. Sono ammessi come metodi di pagamento il bonifico bancario e Paypal. Gli affiliati beneficiano anche di un back-link da parte di Sprintrade all'interno della Directory del network.
  • Simply. Simply è un servizio marketplace frequentato da advertiser, publisher e network del web. Un luogo dove vendere e comprare pubblicità su internet. È la risposta a tutte le esigenze di web marketing e advertising online per piccoli e grandi budget e siti a medio e altissimo traffico. Eroga circa 1 miliardo di impression per 80 milioni di visitatori unici al mese in 40 differenti Paesi. Il sistema Simply è connesso ai principali exchange internazionali. Simply permette ai publisher ed ai proprietari di siti web e blog di monetizzare la propria audience, ottenere campagne pubblicitarie e quindi guadagnare online. I publisher ricevono il 60% dei ricavi ottenuti dalla vendita degli spazi pubblicitari agli advertiser. Le campagne sono in generale remunerate a CPM, CPC e CPA. Il servizio non comporta nessuna spesa a carico del publisher, né di attivazione né di mantenimento. Inoltre, il contratto con Simply non prevede l'esclusiva. È possibile pubblicare sulla stessa pagina diversi tipi di annunci, sia in formato testuale che banner. L'iscrizione è gratuita. È sufficiente aprire un account su Simply, indicare il proprio sito web e copiare il codice script del banner da inserire sulle pagine web. Sul pannello sarà possibile scegliere tra diversi formati di spazi pubblicitari (banner 300x250, 728x90 ecc). Il sistema non costringe il webmaster a cambiare continuamente lo script. In caso di vendita dello spazio pubblicitario, il sistema Simply visualizza automaticamente la campagna pubblicitaria sul sito ed accredita il ricavo economico al proprietario.
  • CPX Interactive offre ai proprietari di siti web e blog la possibilità di guadagnare online. Inserendo lo script di CPX sul proprio sito gli editori possono visualizzare automaticamente i banner in rotazione sul circuito CPX. Non è necessario attendere l'accettazione delle campagne o cambiare i codici ogni volta. La piattaforma CPX ottimizza automaticamente la pianificazione banner migliore per massimizzare i ricavi. Il punto di forza di CPX è senza dubbio quello di utilizzare un unico tag per formato banner (300x250, 728x90, 468x60 ecc). L'algoritmo gestisce l’esposizione delle campagne avvantaggiando quelle con un CPM più alto e quelle che generano revenue più elevate. CPX Interactive è un network internazionale attivo in 65 paesi. Tramite la tecnica di riconoscimento IP targeting il sistema CPX individua automaticamente il banner nella lingua dell'utente. Nel caso si possieda un sito multilingue è quindi sufficiente inserire un solo codice banner su tutte le pagine del sito. Al resto penserà il sistema Cpx. I proprietari dei siti possono monitorare le revenue maturate accedendo ad un pannello di controllo. Il reach network è del 60% sui ricavi pubblicitari generati dal proprio sito. Ciò significa che il 40% dei ricavi generati dal proprio sarà trattenuto da CPX sotto forma di commissione pubblicitaria, il restante 60% è invece del proprietario del sito. I pagamenti sono effettuati ogni mese con trasferimento elettronico (bonifico) o con PayPal. La partecipazione al network di CPX non esclude la possibilità di ottenere campagne CPM mirate, in particolar modo per chi gestisce un portale verticale. Il Premium Network permette anche la connessione diretta advertiser-to-publisher e rappresenta per gli editori che non hanno una concessionaria pubblicitaria, una intermediazione alla vendita. Tramite la funzione CPmax l'editore può fissare un livello minimo di eCPM, al di sotto del quale il sistema non eroga banner, visualizzando altri tag o altri banner (ad esempio di un'affiliazione esterna o dell'adserver di proprietà dell'editore). Non ci sono costi per il proprietario del sito o del blog.
condividi su Facebook

segui Lapaweb su Facebook

commenti