Lapaweb


Come fare un sito web Indice degli argomenti

Crea un sito con Google Sites

Google Sites è un nuovo servizio online che consente agli utenti di creare un sito gratis per condividere su internet le proprie pagine web. Una volta iscritti si può scegliere il nome del sito, sotto il dominio di terzo livello sites.google.com, su cui costruire il sito web e la grafica da adottare. Google Sites mette a disposizione degli utenti un'ampia scelta tra decine di modelli grafici preimpostati. Il servizio è gratuito e non richiede particolari conoscenze tecniche o la conoscenza del linguaggio html. I comandi di gestione del proprio sito su Google Sites sono appositamente studiati per rendere semplificata ogni operazione di creazione e di pubblicazione.

Iscrizione Google Sites

Per aprire un sito su Google Sites è necessario avere un account Google. Se gestite già un servizio Google (es. Gmail, Analytics, adsense ecc.) potete usare lo stesso account anche per usare Googles Sites. In caso contrario dovrete registrare un account su Google Sites. Il primo passo è visitare l'home page di Google Sites e accedere con il proprio Google account. Potete cliccare qui per recarvi su Google Sites in un'altra pagina del vostro browser mantenendo aperta questa guida. Nella schermata successiva compare sulla destra un pulsante blu con la scritta "Crea Sito". Cliccate sopra per continuare.

creare un sito con Google Sites



Scelta del modello grafico del sito

Nella schermata successiva Google Sites permette all'utente di scegliere il modello grafico da applicare al proprio sito. Si può scegliere tra cinque scelte:

  • Modello vuoto. Se si desidera creare da sé un modello ex novo.
  • Project Wiki. Se si desidera utilizzare il classico design Wiki.
  • Family site. Se si desidera aprire un sito personale o familiare.
  • Classromm Site. Se si desidera aprire un sito scolastico.
  • Modello personalizzato. L'ultima scelta consente di scegliere tra diversi template grafici, raggruppati per tipologia di utilizzo (scuola, azienda, organizzazioni, sito personale, non profit, attività varie ecc.).

Scegliere il nome del sito

Il passo successivo è la scelta del nome del vostro sito. Il nome deve essere libero e coincide con l'url del vostro sito. Su Google Sites i siti risiedono in una directory dedicata sotto il dominio di terzo livello sites.google.com. Il nome del sito deve essere composto soltanto dai caratteri alfanumerici 0-9, A-Z e a-z (maiuscolo e minuscolo).

nome del sito

Scegliere il tema

Il tema è lo sfondo del vostro sito. Google Sites mette a disposizione diversi temi: iceberg, bande, semplice, rami, deserto, cielo ecc. Una volta trovato quello vi piace, selezionate la voce accanto al nome.

sfondo del sito

Altre opzioni

Alcune opzioni facoltative. La voce "altre opzioni" permette di scegliere alcune importanti funzioni del vostro sito web. Ad esempio, potete scrivere una descrizione del vostro sito, scegliere se consentire la visualizzazione del sito a tutti gli utenti o soltanto ad alcuni utenti da voi scelti ecc. Se avete in mente di creare un sito pubblico potete comunque omettere di compilare questa parte. Google Sites seleziona di default l'opzione "Tutti possono visualizzare questo sito".

altre opzioni creazione del sito

Conferma delle scelte

Avete scelto il modello grafico, il nome, lo sfondo e le principali funzionalità del sito web. Date un'occhiata generale e se tutto è a posto digitate il codice di sicurezza per confermare la scelta. Google Sites visualizza una parola casuale (come la seguente) per verificare che chi sta aprendo il sito è effettivamente una persona e non un programma automatico.

conferma scelte

Se il nome prescelto è già occupato la pagina di iscrizione non avanti e vi ripropone di inserire il codice di conferma delle scelte. Modificate il nome prescelto per il sito fin quando la procedura di iscrizione non va avanti. Una volta trovato il nome libero da usare per il vostro sito, Google Sites vi porta direttamente sull'home page del sito.

sito web online

Il vostro sito è online. A questo punto potete iniziare a scoprire le diverse funzionalità di pubblicazione e le applicazioni consentite da Google Sites. Questa guida è stata aggiornata al mese di gennaio 2010.

segui Lapaweb su Facebook
condividi su Facebook

Scrivi il tuo commento


Il tuo nome (facoltativo)