Lapaweb


Come fare un sito web Indice degli argomenti

Come creare un Sito web

Fare un sito web non è poi così difficile come si pensa, è sufficiente conoscere un po' di HTML e qualche strumento del web. Esistono poi dei software CMS che permettono di realizzare il sito e le pagine web senza nemmeno conoscere il linguaggio HTML.

Questa guida cerca di parlare a tutti, anche a chi parte da zero. Prima di scendere nel dettaglio, è molto importante sapere cos'è un sito web e quali sono gli elementi più importanti che lo compongono. Soltanto dopo averli compresi bene possiamo analizzare le vie più tecniche per lo sviluppo delle pagine.

Quali sono gli elementi fondamentali di un sito web

La realizzazione di un sito web è un processo molto simile alla costruzione di una casa. Ci sono molte similitudini tra i due concetti. Per avere una casa ( sito web ) abbiamo bisogno di un terreno ( spazio web ) ove costruire, di un indirizzo ( nome di dominio ) per trovarla e delle stanze ( pagine web ) in cui riporre gli oggetti ( testi, foto, ecc. ).

COME FARE UN SITO WEB - LE COMPONENTI PRINCIPALI DI UN SITO WEB

Lo spazio web è simile al terreno, è il luogo in cui deve essere costruito il sito. Il nome di dominio è molto simile all'indirizzo di una casa. Le pagine web sono molto simili all'edificio della casa. Avere soltanto lo spazio web senza avere pagine web è come avere un terreno senza casa. D'altra parte, non è possibile costruire le pagine web ( casa ) senza avere uno spazio web ( terreno ).

A cosa serve lo spazio web

LO SPAZIO WEBLo spazio web è lo spazio in cui costruire il sito web per essere visualizzato su internet. Lo spazio web è come il terreno su cui si vuole costruire una casa. Non si può costruire una casa senza terreno. Al pari non si può costruire un sito web senza uno spazio web. Esistono diverse tipologie di spazio. Sul web è possibile reperire servizi che offrono spazi gratuiti e servizi professionali a pagamento (hosting, housing, ecc.). La differenza tra i primi e i secondo è soprattutto nella dimensione e nella qualità dello spazio stesso.

A cosa servono le pagine web

LO SVILUPPO DI UN SITO WEB ( REALIZZAZIONE )Le pagine web sono i contenuti del sito. Sono un insieme di documenti ipertestuali, testi e immagini. Questi elementi consentono di comporre quello che l'utente visualizza sul browser. Ad esempio, la grafica del sito e i contenuti informativi. Un sito web è scritto con un particolare linguaggio informatico detto HTML che consente di organizzare il testo e gli elementi grafici e di impaginarli in un unico documento. Le foto del sito sono preparate tramite appositi software grafici di fotoritocco. Lo sviluppo del sito web è, quindi, una fase molto simile alla costruzione di una casa.

E' meglio avere un progetto

PROGETTAZIONE DI UN SITO WEBQuando si realizza un sito è consigliabile seguire un progetto disegnando prima su carta di ciò che si vuole creare. Quali obiettivi deve raggiungere il sito web? Come devono essere strutturate le informazioni? È una fase iniziale facoltativa che pochi rispettano ma che aiuta ad avere le idee chiare su ciò che si vuole ottenere e andare più velocemente nella fase di sviluppo del sito. Del resto... quando si desidera costruire una casa è sempre necessario avere un progetto di costruzione per avere un buon risultato finale. Lo stesso principio vale quando si costruisce un sito web.

A cosa serve il nome di dominio

COME FARE UN SITO WEBIl nome di dominio è l'indirizzo del sito web. Come per l'indirizzo fisico di una casa, può esserci oppure meno. La presenza del nome di dominio, in ogni caso, rende più facile trovare il sito web, così come un indirizzo civico consente di far arrivare la posta in casa. Il dominio ( o nome di dominio ) è l'indirizzo alfanumerico dello spazio web. Uno spazio web è sempre associato ad un indirizzo numerico detto IP ( es. 46.37.12.23 ). L'indirizzo IP non è però mnemonico, non è facile da ricordare e dice ben poco sui contenuti del sito web.

E' meglio dare un nome al sito

Per rendere più facilmente rintracciabile un sito da parte degli utenti si ricorre alla registrazione di un nome dominio che permette di associare al numero IP ad un nome alfanumerico ( es. www.lapaweb.com ). Quale nome scegliere? Non ci sono limiti alla fantasia purché lo stesso nome non sia registrato da altri. Per continuare la nostra metafora tra un sito web e una casa, il dominio è simile all'indirizzo civico di una casa. Sul web esistono domini gratuiti (domini terzo livello) e domini a pagamento (domini di secondo livello). In genere, pur non essendo una regola universale, i domini di secondo livello sono preferibili in quanto sono più facili da ricordare.



In conclusione

In questa pagina introduttiva abbiamo conosciuto le principali componenti di un sito web: lo spazio, le pagine e il nome di dominio. Nella pagina successiva scendiamo un po' più nel dettaglio e scopriamo quali tecniche ci consentono di realizzare il sito web, scrivendo le pagine con il linguaggio Html oppure servendoci di un software CMS. Entrambe le strade sono gratuite o quasi.


Pagina successiva


segui Lapaweb su Facebook
condividi su Facebook

Scrivi il tuo commento


Il tuo nome (facoltativo)


Faq

  1. Quanto costa creare un sito web? Non è facile quantificare poiché il costo dipende dal grado di esperienza personale. Ad esempio, un software Cms è gratuito e lo stesso può dirsi per l'editor di testi per scrivere in linguaggio html. Le uniche spese per un buon webmaster sono il costo annuale di registrazione del nome di dominio, poche decine di euro, e il costo dello spazio web. Quest'ultima voce varia da poche decine a diverse centinaia di euro, in quanto dipende dalle caratteristiche dello spazio web ( server dedicato, server virtuale hosting, ecc. ) e dal traffico di visitatori del sito web. Generalmente, un sito di piccole dimensioni con poco traffico può essere sviluppato con una spesa di cinquanta euro l'anno tra nome dominio e spazio web.

Segui gli aggiornamenti di Lapaweb
segui Lapaweb su Facebook
policy sui cookie