Lapaweb

Seguici su Facebook o G+
Home

Come evitare di ricevere spam e nascondere la propria email

di

I proprietari di blog e siti web conoscono il problema. È sufficiente pubblicare la propria email per entrare nel mirino dello spam, la posta spazzatura che intasa quotidianamente le nostre caselle email. Anche chi non ha un blog, iscrivendosi a servizi online come forum o social network rischia di veder pubblicata la propria email. Come fare ad evitare questo rischio? Un servizio online anti-spam può tornarci utile. Si chiama SCR.IM ed è nato appositamente per proteggere gli indirizzi email dall'occhio indiscreto dei robot spammer, ossia i programmi automatici utilizzati dagli spammers per intercettare indirizzi email sulla Rete. È un servizio anti-spam gratuito.

Come funziona il servizio anti spam

Il servizio anti spam offerto da SCR.IM è abbastanza semplice e intuitivo. Fin dall'home page di SCR.IM si comprende la finalità e lo scopo del servizio. SCR.IM converte un indirizzo email in un link protetto da utilizzare nei blog, forum o comunque nei luoghi pubblici della rete.

  • Il primo passo consiste nello scrivere il proprio indirizzo email su SCR.IM
  • Il secondo passo è facoltativo. Si può scegliere un nome mnemonico, facile da ricordare, come URL. Lasciando in blank questo campo sarà SCR.IM a decidere il nome del link.
  • Cliccando su "Protect my email" il tool vi fornisce un indirizzo URL da pubblicare al posto della vostra URL. Ad esempio http://scr.im/1y3

Il gioco è fatto. Avete così ottenuto una url anti-spam da pubblicare. Gli utenti interessati a contattarvi dovranno dapprima cliccare sull'url di SCR.IM che chiederà loro di riscrivere o riconoscere un codice alfanumerico. Questa prova è indispensabile per eliminare gli spam robot. Una volta inserito il codice corretto, l'utente potrà finalmente visualizzare il vostro vero indirizzo e quindi scrivervi, garantendovi una adeguata protezione dagli spammer.

06 / 05 / 2009

condividi su Facebook
segui Lapaweb su Facebook

commenti